MIGNON: Non conoscí il bel suol (Connais-tu le pays?) (Act I)

CD 1, Track 2

 

Music: Ambroise Thomas

Text: Jules Barbier & Michel Carré

Translation: G. Zaffira

 

Non conosci il bel suol

Che di porpora ha il ciel?

Il bel suolo u' de'rai

son più tersi i colori?

Ove l'aura è più dolce,

più lieve l'augel?

Ove in ogni stagione

ha l'ape sempre fiori?

Ove sotto il fulgor

d'un cielo ognor seren

par che l'april s'eterni

all'erbetta in sen?

 

Ohimé! Potess'io tornare

a quelle amate sponde

onde fui tolta un dì!

Là sol vorrei restare,

amare e morir!

 

Non conosci l'ostel

che là s'erge sul pian?

Le sale adorne d'or,

le statue alle pareti,

che fanno scolta a notte,

e mi tendon le man?

Il recinto u' si danza

all'ombra degli abeti?

Ed il lago infinito,

alle cui linfe in sen

mille schifi leggieri

sen vanno qual balen?

 

Ohimé! Potess'io ritornare

a quelle sponde amene,

onde fui tolta un dì!

Là sol vorrei restare,

Amare e morir!

 

Text provided by César Dillon

Sung in Italian

The Complete Conchita Supervia vol. 2
Fonotipia/Odeon 1929-1930